Albero

Domenica 15 Novembre 2015 – ore 16:00

Compagnia Il Cerchio tondo
Sala Polifunzionale Don Vittorio Chiari

SPETTACOLO SULLA
MITOLOGIA DELL’ALBERO

TECNICHE USATE:
attore, burattini, marionette, musica.

Uno spettacolo che unisce un gusto antico con un linguaggio moderno.
Tema attuale, adatto per un pubblico di bambini.

IL TEMA:
È esistita un’ epoca in cui le piante venivano considerate la manifestazione più immediata e concreta della divinità. Alle piante gli uomini si rivolgevano per chiedere protezione e conforto, intorno ad esse fiorivano miti straordinari, che toccavano i cuori e rasserenavano gli animi.
A ciascuna specie, a ogni albero venivano attribuite caratteristiche particolari, perché in ciascuno di essi il mistero della natura e quello del divino trovavano un diverso equilibrio.

LA TRAMA:
Il Cantastorie ci introduce dentro il magico mondo dell’Albero. Poi il Merlo ci guida tra i diversi racconti dell’ Albero:
– L’Albero Universale e ci viene illustrato dal Mago Merlino.
– Il Fungo e i suoi due Bachi e dopo una grande alluvione inizia la
– Storia dell’Albero del Bosco.
Quando tutto sembra essere al suo posto, il Merlo si accorge che manca il frutto.
– Storia del Mago delle Radici, tra varie vicissitudini l’albero riesce ad avere il suo Frutto, ma proprio questo diventa la causa del
– Conflitto tra una Lei e un Lui che passavano di là.
Il racconto sembra proprio finire male, per fortuna l’Albero è pieno di risorse:
– fa uscire fuori il suo Spirito che danza e sparge i Semi rinnovando la speranza della nuova vita.
A questo punto il Merlo e il Cantastorie salutano, rinnovando l’auspicio che i semi germoglino e diventino nuovi alberi.

Regia e materiali scenografici: a cura della compagnia
Collaborazione regia: Edi Majaron
Attore Animatore: Marco Randellini
Tecnica: Maura Invitti
Musica: originale della compagnia